Shop - Estratti integrali sinergici – fegato

Estratti integrali sinergici – fegato

14.00

formato 60 ml

I vantaggi degli Estratti Integrali Sinergici sono l’efficacia, la praticità d’uso e la rapidità d’azione

Le formulazioni degli Estratti Integrali Sinergici, associano piante della tradizione erboristica occidentale ad altre delle culture extra-europee, con proprietà fra loro complementari, ciascuna utilizzata nella forma estrattiva che meglio ne valorizza l’attività salutistica: Tinture Madri, Estratti Secchi e Oli essenziali.

Modo d’uso

assumere 40 gocce diluite in acqua, tre volte al giorno

Descrizione

Contiene Cardo mariano, Crisantello e Schisandra che agiscono favorevolmente sulla funzionalità epatica.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Estratti integrali sinergici – fegato”

soluzione idroalcolica da pianta fresca di Cardo mariano (Silybum marianum (L.) Gaertn.) frutti; sol. idroalc. (D/E 1:3) di Crisantello (Chrysanthellum americanum (L.) Vatke) parti aeree, Curcuma (Curcuma longa L.) radici 20%; Schisandra (Schisandra sinensis (Turcz.) Baill.*) frutti estr. sec. tit. al 3% in schisandrine, Andrographis (Andrographis paniculata (Burm. f.) Nees.*) foglie estr. sec. tit. al 10% in andrografolidi; aromatizzanti: oli essenziali di Limone (Citrus limon (L.) Burm. f.) pericarpo, Menta (Mentha x piperita L.) foglie
*estratti supportati su maltodestrine

Tenore di ingredienti caratterizzanti per dose massima giornaliera
Sol. idroalc. di Cardo mariano 2,4 ml, Crisantello 2,1 mg, Curcuma 1,2 ml; Schisandra e.s. 180 mg, apporto di schisandrine 5,4 mg, Andrographis 120 mg, apporto di andrografolidi 12 mg

I dosaggi, indicati ai sensi dell’art. 6 DL 169/2004, si intendono quali valori medi.

È convinzione radicata in tutte le culture che il fegato, oltre all’importante ruolo svolto nelle funzioni digestive e nei processi metabolici, sia legato alla vitalità, all’entusiasmo dei propositi e all’energia per darvi corso.
Lo verifichiamo di persona quando, cedendo a disordini alimentari o a qualche bicchiere di troppo per allentare la tensione, il sovraccarico di quest’organo e un rallentamento delle sue funzioni ci relegano in uno stato indolente d’intossicazione: la stanchezza, il malumore, un saporaccio in bocca e un po’ di occhiaie…
Fegato – Schisandra aiuta e il fegato a proteggersi dagli attacchi che uno stile di vita non sempre regolato comporta, sostenendo la sua efficienza e tutelando di conseguenza anche le funzioni complesse che da esso dipendono.

Le applicazioni sopra riportate non presentano in alcun caso natura prescrittiva o terapeutica.
Consultare sempre preventivamente il proprio medico in caso di malessere o malattia.

 

Possibili effetti indesiderati o interazioni:
Non utilizzare il prodotto in gravidanza. In caso di alterazioni della funzione epatica, biliare o di calcolosi delle vie biliari, l’uso del prodotto è sconsigliato. Se si stanno assumendo farmaci è opportuno sentire il parere del medico.